Archivio Riunioni

Il Centro Studi Templari è una realtà nata recentemente con la finalità di promuovere lo studio e le ricerche sui Templari e sul Templarismo.  In collaborazione coi i membri aderenti alla Confederazione Templare, presentiamo il programma della giornata che si terrà a Roma in Santa Maria in Cosmedin in data 27 Febbraio 2016.

Il Centro Studi Templari “Giorgio Carbone di Seborgain collaborazione con la Confederazione Templare Internazionale “Bernard de Clairvauxpresenta il

I Seminario di Studi Templari (27 Febbraio 2016 – Roma)

Il percorso di studi si svolgerà sia attraverso III Seminari residenziali (Febbraio,
Maggio e Ottobre 2016) che con modalità e-learning (in videoconferenza da casa).

I Seminari si svolgeranno presso la sala del Capitolo all’interno della Basilica di Santa Maria
in Cosmedin (Piazza Bocca della Verità) – Roma.

Programma del I Seminario residenziale (trenta posti ): Sabato 27 febbraio 2016

Hr. 09.15 – 09.30 Registrazione iscritti (iscrizione da casa tramite e-mail – vedere sotto)
Hr. 09.30 – 09.40 Saluti di apertura del Seminario
Hr. 09.40 – 10.20 L’investitura equestre: parte I
Hr. 10.20 – 10.30 Domande al relatore
Hr. 10.30 – 11.00 pausa caffè
Hr. 11.00 – 11.40 L’investitura equestre: parte II
Hr. 11.40 – 12.00 Domande al relatore
Hr. 12.00 – 12.40 La Carta di Seborga: analisi e condivisione
Hr. 12.40 – 13.00 Discussione sulle relazioni del mattino
Pausa pranzo (bar o ristorante)
Hr.15.00 – 15.40 Il Giubileo : parte I
Hr. 15.40 – 15.50 Domande al relatore
Hr. 15.50 – 16.30 Il Giubileo : parte II
Hr. 16.30 – 16.40 Domande al relatore
Hr. 16.40 – 17.00 pausa caffè
Hr. 17.00 – 17.40 Michele, capo supremo dell’esercito celeste.
Hr. 17.40 – 17.50 Domande al relatore
Hr. 17.50 – 18.30 La spiritualità del Cavaliere del Tempio
Hr. 18.30 – 20.00 In basilica: La veglia del Cavaliere. L’inizio di un percorso
Hr. 20.00 Agape fraterna in un ristorante della zona

La partecipazione all’incontro richiede un offerta. Il ricavato, dedotte le spese, andrà in beneficenza.

Siccome i posti sono limitati (30) si prega di inviare quanto prima la richiesta di partecipazione a : confederazionetemplare@gmail.com indicando : Cognome, Nome, Indirizzo di residenza, Telefono, eventuale Ordine di appartenenza.

Al termine del Corso, ai partecipanti sarà rilasciato, o inviato per mail l’attestato dell’evento formativo.

Centro Studi Templari “Giorgio di Seborga

Prof. Don Michele Mosa
Diego Beltrutti
Don Paolo Cartolari

Confederazione Templare internazionale “Bernard de Clairvaux”

Nino Aloi – Diego Beltrutti – Massimo Civale – Renato Mollica – Davide Nanni

Il Priore fra Domizio saluta i fratelli delle delegazioni all'ingresso nella chiesa anglicana di Saint Paul.

Il Priore fra Domizio saluta i fratelli delle delegazioni all’ingresso nella chiesa anglicana di Saint Paul.

Monaco Capitolo Generale del 13 giugno 2015 de l’Ordre des Templiers de Jérusalem.

Sabato 13 Giugno una delegazione del Venerabilis Ordo Sancti Sepulchri (Cavalieri Bianchi di Seborga) composta dal Maestro fra Diego Beltrutti e dal Maestro vicario fra Giuseppe Beltrutti si è recata a Monaco, su invito del fratello Domizio Cipriani, Grand Prieur de l’Ordre des Templiers de Jérusalem de Monaco, in occasione del Capitolo generale fissato presso la Chiesa Anglicana di Saint Paul di Monaco.

I lavori del Capitolo Generale di Monaco, programmati nella chiesa così come altre attività programmate nelle terre del Principato sono stati resi possibili grazie alla autorizzazione di S.A.S. il Principe Alberto II di Monaco.

Al capitolo Generale di Monaco erano presenti altre delegazioni provenienti dall’Italia, dalla Romania,

fra Giuseppe conversa con un fratello del Priorato di Monaco

fra Giuseppe conversa con un fratello del Priorato di Monaco

dalla repubblica Ceca. Tra queste ricordiamo la delegazione dello OSMTJ, capitanata dal Priore Generale fra Gennaro Nappo, e la delegazione dello OSMTJ di Spagna, guidata dal Gran Rappresentante per l’Italia fra Marco Barbetti.

Folta la delegazione dei fratelli rumeni sui quali relazioneremo in seguito.

L’incontro, condotto con rigore e precisione da parte dei fratelli Templiers di Monaco, ha avuto come momenti culminanti la investitura di alcuni fratelli. La serenità, la concordia e la volontà di marciare assieme sono stati gli elementi dominanti dell’incontro, certamente profiquo.

fra Marco, Gran Rappresentante dello OSMTJ di Spagna in Italia e fra Gennaro, Priore Generale OSMTJ Italia.

fra Marco, Gran Rappresentante dello OSMTJ di Spagna in Italia e fra Gennaro, Priore Generale OSMTJ Italia.

Tutti gli intervenuti hanno sottolineato la necessità che quei gruppi templari che sono caratterizzati da grande credibilità, in virtu delle qualità e della tipologia dei loro membri, operino in modo armonico e coeso.

I tempi sono stati giudicati maturi affinchè i templari siano maggiormente operativi e capaci di incidere nel tessuto sociale, con particolare riferimento alla tragica situazione dei Cristiani del Medio Oriente.

Dopo avere urlato all’unisono il nostro N.N.D.S.N.T.D.G. e realizzato una potente Catena di Unione l’assembea è stata sciolta.

 

fra Marco Barbetti, Gran Rappresentante OSMTJ Spagna in Italia, fra Gennaro Nappo, Priore Generale OSMTJ Italia, fra Diego Beltrutti, Maestro V.O.S.S., fra Domizio Cipriani, Prieur Ordre del Templiers de Jerusalem - Monaco, fra Giovanni Paolo Piccinelli, Sénéchal - Ordre des Templiers de Jerusalem - Commandeur de Monaco.

fra Marco Barbetti, Gran Rappresentante OSMTJ Spagna in Italia, fra Gennaro Nappo, Priore Generale OSMTJ Italia, fra Diego Beltrutti, Maestro V.O.S.S., fra Domizio Cipriani, Prieur Ordre del Templiers de Jerusalem – Monaco, fra Giovanni Paolo Piccinelli, Sénéchal – Ordre des Templiers de Jerusalem – Commandeur de Monaco.

 

 

 

Jacques de Molay e Geoffrey de Charney, rispettivamente XXII Maestro dell’ Ordine del Tempio e Precettore di Normandia, venivano bruciati il 18 marzo 1314, a Parigi. Esattamente sette secoli fa.

Per celebrare questa ricorrenza importante per tutti i Cavalieri ma non solo per loro, il VOSS prenderà parte ad una Messa in suffragio dei due confratelli ingiustamente trucidati. Il Solenne Rito Eucaristico si svolgerà Sabato 22 marzo 2014 nella chiesa Parrocchiale di Volpedo.

Le celebrazioni sono state promosse dai confratelli del Sovrano Militare Ordine del Tempio di Alessandria. Saranno presenti i principali Ordini Cavallereschi quali:
a. Ordini Cavallereschi di Casa Savoia,
b. Sovrano Militare Ordine di Malta,
c. Ordine del Santo Sepolcro,
d. Venerabilis Ordo Sancti Sepulchri (Sovrano Militare Ordine di Seborga).
Gli organizzatori, in una visione innovativa ed impregnata di grande ecumenismo hanno invitato a prendere parte alla funzione religiosa anche Istituzioni iniziatiche tra cui quelle appartenenti alla Libera Muratoria.

Sarà per tutti un momento di preghiera, di riflessione e di spiritualità per ricordare congiuntamente, pur nella diversità di percorsi storici e nella originalità delle vie perseguite dai singoli gruppi, il sacrificio di fratelli Cavalieri del Tempio. Essi dopo secoli continuano ad essere un punto di riferimento, un esempio di accettazione e lo saranno ancora per tutti i Cavalieri che verranno. A Jacques, a Geoffrey, così come ad altri Cavalieri come loro sfortunati mancò la fortuna non certo il valore.

Maria, la Santissima Vergine, Madre di Dio, colei che a Fatima apparve a Lucia, Francesco e Giacinta.

Maria, la Santissima Vergine, Madre di Dio, colei che a Fatima apparve a Lucia, Francesco e Giacinta.

Venerdì 20 Dicembre una delegazione del Venerabilis Ordo Sancti Sepulchri ha partecipato a Torino, preso l’Istituto delle Rosine, ad un incontro di preghiera e di meditazione in occasione della tappa torinese della Peregrinatio Mariae organizzata da “Luci dell’Est”.

In questi ultimi 17 anni la “Madonnina” di Fatima ha viaggiato per tutta l’Europa e non solo in un ininterrotto pellegrinaggio di fede e speranza “in Signum Christi” con lo scopo di riaprire i cuori e le coscienze e di illuminare il cammino di tanti pellegrini.

Alla presenza della “Madonnina” di Fatima fedeli, religiosi, cavalieri, tutti hanno avvertito una grande serenità ed una  profonda spiritualità.

Il volto regale della Madonna è tuttavia apparso ai presenti segnato da un velo di tristezza e di sofferenza.

E’ stato per i Cavalieri un momento di grande emozione fare da Guardia d’Onore alla Madonna di Fatima!

Un grazie a Roberto D. Bertogna del coordinamento Luci dell’Est per il suo impegno.

IMG_3819

Cappella della Madonnina, castello di Piea. Un momento della cerimonia di investitura a scudiero del V.O.S.S.

Cappella della Madonnina, castello di Piea. Un momento della cerimonia di investitura a scudiero del V.O.S.S.

In data 07 Dicembre 2013, festa di Sant’Ambrogio e vigilia della festa della Immacolata Concezione i Cavalieri del Venerabilis Ordo Sancti Sepulchri della Prioria di Rodello si sono riuniti a Piea nella Cappella detta della Madonnina per compiere il rito i investitura di cinque postulanti.

La Prioria di Rodello cresce di cinque nuovi scudieri.

La Prioria di Rodello cresce di cinque nuovi scudieri.

Erano presenti fra Diego in qualità di Maestro dell’Ordine, fra Gianni in qualità di Cappellano, fra Beppe, in qualità di Precettore, fra Bruno in qualità di Cancelliere, fra Giovanni in qualità di Siniscalco, fra Pier Luigi in qualità di Maresciallo, oltre a fratelli di altre Priorie ed invitati.

Alcuni dei partecipanti alla cerimonia di investitura del 7 Dicembre 2013.

Alcuni dei partecipanti alla cerimonia di investitura del 7 Dicembre 2013.

Nel corso di una toccante cerimonia condotta da fra Gianni e fra Diego i cinque postulanti sono stati accolti nel II Ceto con la qualifica di Scudiero dopo avere recitato la antica formula ed avere accettato dinnanzi a Dio ed ai fratelli di seguire la Regola e di ottemperare ai loro nuovi doveri.

Ai neo fratelli Scudieri Maurizio, Claudio, Antonio, Ignazio e Massimiliano va il ringraziamento dei confratelli dell’Ordine e l’augurio di proseguire con tenacia e umiltà lungo la via della Cavalleria di Cristo.