Archivio Edizioni

Ayaan Hirsi Ali è una scrittrice Somala con passaporto Olandese e da poco (2013) naturalizzata cittadina degli USA.  Nel 2010 ha pubblicato un libro che è divenuto ben presto un best seller: “Nomad”, edito da Harper Collins.

Nel suo libro Ayaan si pone molte domande alle quali cerca di dare risposte. Nomad ci fornisce una visione non banale e non convenzionale ai problemi che affliggono le società occidentali in relazione ai flussi migratori recenti e passati ed ai rapporti tra culture, religioni.

Qui sotto ne abbiamo riportato un piccolo stralcio tratto dalla sessione in cui la scrittrice si occupa dei rapporti tra Islam ed America:

Ayaan Hirsi Ali, autrice del libro "Nomad", pubblicato nel 2010.

Ayaan Hirsi Ali, autrice del libro “Nomad”, pubblicato nel 2010.

Può un soggetto essere allo stesso tempo un Musulmano e un patriota americano? Certo che ciò è possibile. Per ciò è tuttavia necessario che cli importi poco di essere un un Musulmano. Se si cerca di guardare lontano, si può evitare di pensare agli scontri di base, tra i valori di sottomissione e di collettivismo dell’Islam e l’individualismo ed i valori libertari dell’Occidente democratico.

In un sondaggio del 2007 del Pew Center, il 63 per cento dei musulmani americani intervistati dichiarava di non vedere nessuna contrapposizione tra l’essere un Musulmano devoto e vivere in una società moderna. Tuttavia, se ribaltiamo i dati, vediamo che il 32 per cento degli intervistati ha ammesso che vi è una profonda contraddizione tra essere Musulmano e vivere in una società occidentale, moderna coem quella americana.

Nel caso che vi fosse poi un conflitto, quasi il 50 per cento dei Musulmani Americani interrogati in questo sondaggio ha detto che essi si vedono in primo luogo come Musulmani e solo secondariamente come cittadini Americani.

Solo il 28 per cento degli intervistati ha detto di considerarsi innanzitutto cittadino americano e solo secondariamente Musulmano.

Alla domanda se un attentato suicida possa essere giustificato come misura estrema per difendere l’Islam, il 26 per cento dei musulmani americani di età compresa tra 18-29 ha risposto di sì. Questo numero costituisce un quarto degli adulti musulmani americani di età inferiore ai trent’anni.

“Qui c’è qualcosa che ho imparato sulla mia pelle nel modo più duro e che tuttavia in Occidente molte persone per bene non riescono a capire ed accettare: Tutti gli esseri umani sono uguali, ma tutte le culture e le religioni non lo sono.”

                                                                                                                                                                                Ayaan Hirsi Ali

Il 16 Maggio 2013 alle ore 18, nel Salone Internazionale del Libro di Torino, è avvenuta la presentazione del libro “I Templari a Seborga“.

Delegazione dei Cavalieri del VOSS alla fiera internazionale del libro di Torino per l apresentazione del libro "I Templari a Seborga".

Delegazione dei Cavalieri del VOSS alla fiera internazionale del libro di Torino per l apresentazione del libro “I Templari a Seborga”.

Il libro, di 214 pagine, scritto da fra Giorgio Carbone alias Giorgio I Principe di Seborga, è stato curato da fra Diego Beltrutti.

I Templari a Seborga” tratta delle vicende del Venerabilis Ordo Sanci Sepulchri nel XIV e XV secolo.

Alla presentazione, avvenuta nello stand della casa editrice ArabaFenice, era presente una delegazione di Cavalieri del VOSS.

La presenza dei Cavalieri ha creato molto interesse e curiosità tra i presenti alla fiera.

Per contatti: www.arabafenicelibri.it

 

bandiera_inglese2a

 

It has been released a book written in english language by our Grand Master, Brother Diego.Templar Catechism 978-1-62618-852-5

The title of the book is ” Templar catechism“.

It is a commentary to the ” Liber ad Milites Templi de Laude Novae Militiae ” written by Saint Bernard of Clairvaux.

Those who are interested to buy the book can contact directly the Publisher:  Nova Scince Publisher, New York.

Below you can have more information about the composition of the text, using the link below.

Templar catechism

 

 

 

 

 

bandiera-italiana 50x25

 

E’ uscito in libreria un libro scritto in lingua inglese dal nostro Gran Maestro, Fra Diego. Templar Catechism 978-1-62618-852-5

Il titolo del libro è ” Catechismo Templare” .

Si tratta di un commento al “Liber ad Milites Templi de Laude Novae Militiae”, scritto da San Bernardo di Chiaravalle.

Coloro che sono interessati ad acquistare il libro possono rivolgersi direttamente alla casa editrice: Nova Scince Publisher, New York.

Qui di seguito è possibile avere maggiori informazioni sulla composizione del testo, utilizzando il link sottostante.

Catechismo Templare

Il Venerabilis Ordo Sancti Sepulchri (V.O.S.S.) è lieto di annunciare la prossima pubblicazione, prevista per l’inizio del 2013, del libro:

“I Templari a Seborga”

Si tratta di un lavoro completo, storicamente inataccabile, preciso, meticoloso, dedicato al Sovrano Militare Ordine del Santo Sepolcro di Seborga. Anche questo secondo volume è stato realizzato dal compianto Fra Giorgio Carbone, Gran Maestro dell’Ordine e Principe pro tempore di Seborga.

Anche questo secondo volume, come già il primo, è stato curata da Fra Diego, suo successore nella Maestranza dell’Ordine.

Coloro che desiderano prenotare il volume o che comunque desiderano anche semplicemente essere informati su questa nuova pubblicazione, che uscirà in edizione limitata e che colma un vuoto esistente nella storia dell’Ordine, possono farlo scrivendo a:

sanctisepulchri@gmail.com

L’opera narra la storia dell’Ordine del Santo Sepolcro di Seborga e dei rapporti tra questo, il Principato di Seborga, il monastero di Lerin e moltissimi fatti militari, politici, religiosi di cui fino a poco tempo fa non si conosceva molto.

Il Venerabilis Ordo Sancti Sepulchri (V.O.S.S.) è lieto di annunciare la prossima pubblicazione, realizzata dal nostro Gran Maestro fra Diego, dell’opera:

Catechismo Templare

ovvero La Nuova Milizia presso il Tempio, nove secoli dopo“.

Coloro che desiderano prenotare il volume o che comunque desiderano anche semplicemente essere informati su questa nuova pubblicazione che colma un vuoto esistente nella storia dell’Ordine, possono farlo scrivendo a:

sanctisepulchri@gmail.com