gen
26

Preghiera a San Michele Arcangelo

Da

PREGHIERA A SAN MICHELE ARCANGELO

San Michele Arcangelo, difendici nella battaglia, contro la malvagità
e le insidie del diavolo sii nostro aiuto. Ti preghiamo supplici: che
il Signore lo comandi ! E tu, principe delle milizie celesti, con la
potenza che ti viene da Dio, ricaccia nell’inferno Satana e gli altri
spiriti maligni, che si aggirano per il mondo a perdizione delle anime. Amen

ORATIO AD SANCTUM MICHAELEM

Sancte Michael Archangele, defende nos in proelio; contra nequitiam et
insidias diaboli esto praesidium. Imperet illi Deus, supplices
deprecamur: tuque, Princeps militiae caelestis, Satanam aliosque
spiritus malignos, qui ad perditionem animarum pervagantur in mundo,
divina virtute in infernum detrude. Amen

 

Questa preghiera rientra in quello che veniva chiamato il “Vetus Ordo Missæ”. Questa antica modalità di celebrare l’Eucarestia trae spunto dalla liturgia di papa Gregorio I, e per questo motivo viene chiamata anche “messa gregoriana”. Altri nomi utilizzati per definire questa liturgia sono: “Messa di san Pio V”, “rito antico”, “rito tradizionale”, “messa romana classica”. 

Si parla anche di “Rito tridentino”  per sottolineare il fatto che la messa è celebrata sotto i canoni del concilio di Trento. Dopo il Concilio Vaticano Secondo la messa tridentina è definita dalla Chiesa «forma extraordinaria del rito romano».

Categorie : Preghiere

Leave a Comment

*