A SEBORGA TORNA LA LEGALITA’ E LA TRADIZIONE

A SEBORGA TORNA LA LEGALITA’ E LA TRADIZIONE

Diego Beltrutti di San Biagio, Maestro dell’Ordine e Principe di Seborga

COMUNICATO STAMPA

 

Quando si parla di Principato ci si riferisce a un’istituzione particolare nella quale un signore governa con la legittimazione offerta dall’Impero e/o dalla Chiesa. Così Seborga è stata governata per secoli.

Dopo l’uscita dei monaci da Lérins nel XVIII secolo, accadde che il governo del principato passò nelle mani del Maestro Generale dell’Ordine o di soggetti da lui indicati.

Alcuni anni fa, cattivi consiglieri riuscirono a convincere Giorgio Carbone, che rivestiva il ruolo di Principe e Maestro dell’Ordine, a emanare un decreto antistorico che, di fatto, gettava lunghe ombre sulla credibilità del Principato.  Si tratta dell’istituzione del “Principato elettivo” che come si sa è una antinomia.

Oggi, con l’abbandono del Sig. Marcello Menegatto per “ragioni famigliari”, si pone fine a questi anni di discontinuità storica e di confusione istituzionale.

Ecco allora che, ancora una volta, l’Ordine scende in campo per riportare a Seborga la legalità e la tradizione cavalleresca.

Gli esperti di diritto nobiliare hanno definito “l’Associazione Principato di Seborga” presieduta dal signor Menegatto come un tentativo maldestro di fare passare come Principato di Seborga un assurdo ‘camouflage’ repubblicano.

Tuttavia, mentre una progenie di persone ignare e incompetenti di storia e di diritto lavorava in questa direzione, l’Ordine dei Cavalieri Bianchi di Seborga, vale a dire il Venerabilis Ordo Sancti Sepulchri, dava vita a un governo “ombra” guidato dal nostro Maestro generale, il Cavaliere Diego Beltrutti di San Biagio assistito da membri del Capitolo dell’Ordine e da figure esterne dotate di grande capacità politica e organizzativa.

In questo giorno santo della Domenica delle Palme, il nostro Maestro riprende le redini del Principato e, in continuità con il glorioso passato, dichiara solennemente che sarà non solo Principe di tutti i Cavalieri e di tutti i cittadini ma anche di tutti coloro che hanno a cuore le sorti di Seborga. Finalmente Seborga volta pagina.

 

D’ordine del Maestro Generale

Cav. Diego Beltrutti di San Biagio

 

 

2019-04-15T00:51:25+00:00 15 Aprile 2019|ARCHIVIO, COMUNICATI, ULTIME NOTIZIE, VARIE|