LA CONFEDERAZIONE

LA CONFEDERAZIONE 2018-01-20T22:11:21+00:00

Il documento qui proposto, composto da 15 articoli, è l’incipit de “La Carta di Roma“, atto costitutivo della Confederazione Templare Italiana. Successivamente alcuni dei firmatari decidevano di uscirne ritenendo troppo impegnativa la militanza in questo gruppo che si rifà rigidamente alla visione che Bernard de Clairvaux aveva della Cavalleria..

Costituzione della Confederazione Templare Italiana (TCI) – Constitution de la Confédération Templière Italienne “Bernard de Clairvaux” – Constitution of the Italian Templar Confederation (ITC)

Premesso che:

  • in Italia esistono numerose associazioni aventi tradizioni e finalità templari; valutato che tra queste ve ne sono alcune che:
  • riconoscono i valori cristiani fondanti la vita del Cavaliere del Tempio e si impegnano per la loro difesa;
  • si richiamano alla missione degli antichi Cavalieri dell’Ordine del Tempio così come indicata da San Bernardo;
  • impediscono l’ingresso a soggetti che si dichiarino atei, agnostici o membri di organizzazioni, associazioni, società, istituzioni, sette il cui carattere, l’ideologia e gli scopi siano in contrasto con la dottrina e gli insegnamenti della Chiesa Cattolica;
  • impediscono l’ingresso a persone destinatarie di provvedimenti che riguardino l’applicazione di misure di prevenzione,e o con carichi pendenti in sede civile e penale passati in giudicato;
  • in spirito di vera carità cristiana e all’interno di un chiaro ed evidente cammino di fede e di progressione spirituale nella fede Cristiana Cattolica , non discriminano coloro i quali, partiti da posizioni culturali non accettabili differenti o da militanze non consentite, dichiarino nella domanda di ammissione di avere già superato o risolto tali posizioni che appartengono al loro passato;

considerato che:

  • oggi vi è la completa assenza di un’attività di coordinamento operativo e una rappresentazione forte ed unitaria delle associazioni di tradizione templare, così come sopra individuate, sia nella società civile che in quella militare e religiosa, sia in ambito nazionale che internazionale,

le Parti qui sotto indicate:

  • Cavalieri Crociati di Cristo, Priorato di San Giorgio rappresentati dal Priore fra Davide Nanni,
  • Confraternita dell’Ordine dei Cavalieri Templari Cristiani “Jacques de Molay” rappresentata dal Gran Maestro fra Massimo Civale
  • Orden Soberana y Militar del Temple de Jerusalén rappresentato dal G.U. delegato dalla Spagna per l’Italia fra Marco Barbetti
  • Ordine Sovrano Militare del Tempio di Jerusalem (S.M.T.J.) rappresentato dal Priore Generale fra Gennaro Nappo,
  • Venerabilis Ordo Sancti Sepulchri (V.O.S.S.) rappresentato dal Gran Maestro fra Diego Beltrutti, conformemente ai loro rispettivi Statuti istitutivi ed ai loro Regolamenti, liberamente e spontaneamente decidono quanto segue:

Art. 1 – E’ costituita la Confederazione Templare Italiana “Bernard de Clairvaux”  (CTI) – Italian Templar Confederation “Bernard de Clairvaux”  (ITC) – Confédération Templière Italienne “Bernard de Clairvaux” (CTI).

(omissis)